DALLA LESSINIA 

AL NILO.

L'ALTRO DIARIO

DI DON ANGELO VINCO

Primavera 1852. Don Angelo Vinco è alla vigilia del suo terzo e ultimo viaggio verso le sorgenti del Nilo Bianco a sud est di Bellenia, Africa centrale.

In questo racconto teatrale, troviamo “il missionario esploratore che risalì il Nilo per tre volte” chino sul diario di viaggio. Annota, trascrive. Ripensa all’infanzia in Lessinia, la sua prima formazione intellettuale, l’ardore della scoperta, le intuizioni, le lotte. E poi gli incontri con gli indigeni tra commozione e timore.

 

I viaggi e l’amore profondo per l’uomo, chiunque esso sia. Le sue lettere, le sue appassionate relazioni.

Sguardi al passato, progetti in divenire.

Un Angelo Vinco sensibile, riflessivo, tenero, affettuoso. Oltre le biografie a noi note, tra le righe dei suoi scritti, nello spazio bianco di una memoria al futuro.

SIMONETTA GIACON WALTER PERARO

narrazione

MARCO L. ZANCHI

video installazione

testo e regia

lessinia nilo_loc_171119.jpg