Lo sapevate che i sogni.




Lo sapevate che i sogni sono il divertimento degli occhi? E che la distanza più breve tra un punto ed un altro non è la linea retta ma un sogno? Cosa? Mi state chiedendo dov’è la pertinenza? Non ne ho la più pallida idea. Non mi risulta essere il suo badante e comunque la pertinenza non so cos’è. Ne ho sentito parlare. Non la conosco se non per interposta persona. Ma tornando a tema, a questione sogni quello che intendevo dire è che bisogna sognare di diventare più sognatori. E non sognare il primo sogno che si sogna, ma sognare dopo aver sognato più sogni. Così anche i sogni si possono sognare di essere sognati da noi che finalmente sogniamo bene. E mai accontentarsi di godere anche perché non sappiamo se chi si accontenta gode. Oppure gode per non essersi accontentato. O non gode e non si accontenta. O si accontenta senza godere. E comunque chi si ferma è perduto “o forse è già arrivato”. (*) (*) Nel di Alessandro Bergonzoni

0 visualizzazioni